fbpx

SAUVIGNON IGT VENEZIA GIULIA 2019

 

Intensamente vibrante, aromatico, freschissimo e dotato di una straordinaria mineralità, il Sauvignon Venezia Giulia rivela al palato la sua natura “selvatica”, così come anticipato dal suo nome, che deriva appunto dal francese “sauvage”, selvaggio.

Le origini del vitigno vanno ricercate in Francia, nella Valle della Loira, ma l’estrema sensibilità alle mutevoli condizioni di climi e terreni, dà vita ad aromi e sapori marcatamente peculiari e cangianti, in relazione all’ambiente in cui esso si trova a maturare. Cosicché, le uve cresciute sui colli sassosi di Friuli e Venezia Giulia palesano essenze meno pungenti e più fresche rispetto a quelle d’Oltralpe.

La sua coltivazione richiede conoscenza ed esperienza tecnica, trattandosi di un vitigno particolare e delicato.

Il Sauvignon IGT Venezia Giulia è un vino bianco dal profilo organolettico polimorfo, intrigante, nel quale profumi “verdi” ed erbacei, come quello delle foglie di pomodoro, della salvia, dell’ortica, si mischiano a quelli dolci del melone e di frutti esotici come ananas e frutto della passione.

Sprigiona note insolite, affascinanti e caratteristiche che lo rendono adatto a numerose occasioni di consumo, dagli aperitivi, alle cene più strutturate, affiancato a crostacei nobili come astice, aragosta e scampi, a minestre delicate o anche a salumi e formaggi.

 

BOTTIGLIE PRODOTTE: 2000

Vino

DENOMINAZIONE: Venezia Giulia
DESIGNAZIONE: Vino bianco tranquillo
CLASSE DI APPARTENENZA: IGT
ZONA DI PRODUZIONE: San Martino al Tagliamento, Pordenone, Friuli Venezia Giulia
ANNATA VENDEMMIA: 2019
UVAGGIO: Sauvignon 100%, clone R3
GRADAZIONE ALCOLICA: 13%
RESIDUO ZUCCHERINO: 1,9 g/l
ACIDITA’ TOTALE: 5,37 g/l
ACIDITA’ VOLATILE: 0,30 g/l
PH: 3,41
ESTRATTO SECCO: 22,2 g/l
ANIDRIDE SOLFOROSA: 109 mg/l
BOTTIGLIE PRODOTTE: 2000

Vigneti

UBICAZIONE VIGNETI: San Martino al Tagliamento, vicino all’alveo del fiume Tagliamento
ALTITUDINE MEDIA DEI VIGNETI: 64 metri
TIPOLOGIA DI TERRENO: Ghiaia di origine pedemontana alluvionale, tipica dei terreni denominati “Grave del Friuli”
RESA PER ETTARO: 110 quintali
DENSITA’ IMPIANTO: 5344 ceppi per ettaro
SISTEMA DI ALLEVAMENTO: Guyot
PERIODO DI VENDEMMIA: Seconda quindicina di settembre

In Cantina

TECNICA DI VINIFICAZIONE: Il mosto estratto dalla polpa, mediante pressatura soffice, viene separato dalle bucce prima dell’inizio della fermentazione
TIPOLOGIA SERBATOI DI FERMENTAZIONE: In vasche d’acciaio
TEMPERATURA DI FERMENTAZIONE: La fermentazione avviene a temperatura controllata per favorire l’estrazione dei colori, del gusto e la crescita e la conservazione degli aromi originari delle uve
DURATA DELLA FERMENTAZIONE: 9 giorni
FERMENTAZIONE MALOLATTICA: No
AFFINAMENTO IN ACCIAIO: 1 anno
DATA IMBOTTIGLIAMENTO: 16 dicembre 2020

Degustazione

CAPACITA’ DI INVECCHIAMENTO: 5 anni
PERIODO MIGLIORE PER LA DEGUSTAZIONE: Pronto per la degustazione
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 8-10 °C
APERTURA BOTTIGLIA: Può essere degustato all’apertura della bottiglia
DECANTAZIONE: No

NOTE DEL SOMMELIER:

COLORE: Giallo paglierino tenue con riflessi verdolini
AROMA: Profumo intenso di foglie di pomodoro, salvia, melone, frutti tropicali, note minerali di pietra focaia
SAPORE: Aromatico e lungo, buona acidità, leggermente secco, vino di grande carattere
ABBINAMENTI: Come aperitivo ma anche per antipasti di prosciutto; crostacei quali aragosta, scampi e gamberi; salmone; zuppe delicate e cremose

Premi e recensioni

Questo vino non è ancora stato recensito

Acquista online sul Gourmet di Scuderia Italia

ACQUISTA ONLINE

 

Sauvignon IGT Venezia Giulia 2019 | Scuderia Italia

Richiedi Informazioni su questo vino

    Nome*

    Cognome*

    e-mail*

    Provincia

    Messaggio

    Accetto trattamento dati e privacy